Le migliori mete immerse nella natura

Gole di Samarià

Le gole di Samarià sono una delle maggiori attrazioni turistiche di Creta, con circa 200 mila visitatori all’anno! Siete ancora interessati e disposti a sfidare la folla? Allora, visitate La gola di Samarià per dettagli, cartine e fotografie.

Montagne Bianche (o Lefkà Òri, in greco)

Montagne Bianche

Quella dei Lefkà Òri è la catena montuosa più estesa di Creta, con più di trenta cime sopra i 2000 m slm e circa cinquanta gole che la attraversano. Queste ultime sono la caratteristica dominante della parte ovest di Creta e un “must” per ogni amante della natura, dal momento che offrono innumerevoli passeggiate ed escursioni. Molte le fotografie nella Raccolta foto di questo sito.

Altopiano di Omalòs 

Molto conosciuto dal momento che è l’inizio del percorso attraverso le gole di Samarià, l’altopiano di Omalòs è degno di qualcosa di più di un’occhiata frettolosa: è l’inizio di molte altre stupende passeggiate fra le montagne; è un posto dove gli abitanti di Chanià vanno, in inverno, a vedere la neve e, in estate, per stare un po’ al fresco.

Altopiano di Anòpolis

Questo è veramente un posto speciale: un largo altopiano, i cui confini sono fissati dai Lefkà Òri a nord e dal mar Libico a sud, mare in cui si tuffa con le sue scogliere a picco. Questo altopiano può essere forse considerato il cuore della parte ovest di Creta, non essendo mai stato invaso dai Turchi. È ancora un luogo di forti tradizioni e di intensa vita di paese. La natura è meravigliosa, molti sono i percorsi interessanti a piedi ed altrettanti i villaggi abbandonati e le antiche cappelle.

Gola di Ìmbros

Gola di Ìmbros

Il percorso a piedi attraverso la gola di Ìmbros è un’alternativa molto frequente per le persone che preferiscono una camminata più corta, rispetto a quella attraverso le gole di Samarià. A dir la verità, è anche meno affollata (ma ciò non significa che non ci sia affatto gente!).
Ìmbros è usata anche come alternativa a Samarià, quando quest’ultima è chiusa al pubblico, cioè, generalmente, da ottobre agli inizi di maggio.

 

 

Valle di Amàri

La valle di Amàri, che si trova a sud-est di Rèthimno, nel cuore di Creta, tra il monte Psilorìtis e il monte Kèdros, ospita quaranta villaggi incontaminati, situati in una natura lussureggiante.
Avrete bisogno di un mezzo di trasporto personale per visitare la zona, poiché il servizio pubblico, qui, non è sufficientemente sviluppato.

Arghirùpolis

Situata nell’entroterra di Rèthimno, Arghirùpolis è il posto migliore per sfuggire al caldo, in estate. Il paese, in basso, è un’oasi di acqua che sgorga da sorgenti montane. Gocciolando da rocce, passando su muri, correndo in acquedotti e uscendo da rubinetti, questa zampillante acqua di sorgente rifornisce l’intera città di Rèthimno.
La vegetazione rigogliosa, l’ombra e la frescura della sorgente ne fanno il luogo ideale per attardarsi, dopo un pranzo in una delle taverne del posto. Arghirùpolis, inoltre, è costruita sulle rovine dell’antica città di Làppa: c’è veramente molto da esplorare.

Lago Kurnàs

Lago Kurnàs

Il lago di Kurnàs può non risultare ai visitatori stranieri tanto esotico quanto ai cretesi, per i quali è l’unico lago di acqua dolce dell’isola.
Situato a 3 Km da Georgiùpolis, nel suo entroterra, ai piedi dei Lefkà Òri, la sua atmosfera ricorda maggiormente la Svizzera che Creta.
L’acqua chiara è l’ideale per nuotare; mentre cambia continuamente colore a seconda delle condizioni del tempo e del momento della giornata in cui la si ammira.

 

The Samaria Experience - back to the roots of Cretan traditions
INFORMAZIONE GENERALEDOVE PUOI STAREPROPRIETADESTINAZIONI PRINCIPALIESCURSIONIFOTOLIBRI & MAPPEEMAIL

 

Crete photo of the day
Crete Photo of the Day